Bactoblis

Bactoblis® è l’unica vera profilassi alle patologie delle alte vie respiratorie. Il merito della sua efficacia è da attribuire al ceppo probiotico Streptococcus salivarius K12, noto anche come BLIS K12®. Diversi studi clinici hanno dimostrato la capacità di BLIS K12® di contrastare la proliferazione nel cavo orale dello Streptococcus pyogenes e di altri batteri patogeni responsabili di alcune patologie respiratorie, quali tonsilliti, faringiti, otiti medie, così come di ridurre le infezioni virali e micotiche a carico della bocca, della gola e dell’orecchio medio.
In questa pagina è possibile approfondire gli studi e le ricerche mediche dedicate a Bactoblis® e ai meccanismi di azione di BLIS K12®.
Per maggiori informazioni sul prodotto, è disponibile anche il sito ufficiale di Bactoblis®.

Risultati preliminari di uno studio pilota sull’efficacia dello Streptococcus salivarius K12 nell’otite media secretiva

da Dott.ssa C.Negroni 1 ottobre 2015
Thumbnail image for Risultati preliminari di uno studio pilota sull’efficacia dello Streptococcus salivarius K12 nell’otite media secretiva

L’otite media acuta (OMA) è un problema ben noto ai pediatri data la sua elevata diffusione: colpisce circa l’80% dei bambini (con almeno un episodio) mentre l’80-90% di quelli in età prescolare riporta almeno un episodio di otite media secretiva (OMS). Nell’otite media acuta i batteri patogeni (come Streptococcus pneumoniae, Haemophilus influenzae, Moraxella catarrhalis e Streptococcus pyogenes) salgono attraverso le tube di Eustachio dal rinofaringe all’orecchio medio, causando una risposta infiammatoria: l’otite media secretiva, caratterizzata da persistenza asintomatica di versamento nella cavità dell’orecchio medio, è una possibile conseguenza dell’otite media [...]

Leggi tutto →

Bactoblis®: valutazioni riguardanti l’impatto socio-economico dell’impiego del prodotto

da Dott.ssa C.Negroni 30 aprile 2014
Thumbnail image for Bactoblis®: valutazioni riguardanti l’impatto socio-economico dell’impiego del prodotto

Lo studio ‘Use of Streptococcus salivarius K12 in the prevention of streptococcal and viral pharyngotonsillitis in children’ (Febbraio 2014)1, già illustrato nell’articolo dal titolo ‘Streptococcus salivarius K12 efficace nella prevenzione delle faringotonsilliti streptococciche e virali’, apparso alla fine di Marzo su questo blog, non solo mirava alla verifica dei parametri di efficacia di Bactoblis® nella prevenzione delle faringotonsilliti da S. piogenes ed alla valutazione della riduzione degli episodi di infezioni virali faringotonsillari, ma aveva anche l’obiettivo di raccogliere informazioni riguardanti il ricorso alla terapia antibiotica, al trattamento con antipiretici, alle [...]

Leggi tutto →

Streptococcus salivarius K12 efficace nella prevenzione delle faringotonsilliti streptococciche e virali

da Dott.ssa C.Negroni 27 marzo 2014
Thumbnail image for Streptococcus salivarius K12 efficace nella prevenzione delle faringotonsilliti streptococciche e virali

Lo Streptococcus salivarius K12 (BLIS® K12), ceppo bioprotico tipizzato in grado di produrre due batteriocine definite “lantibiotici” (salivaricina A2 e B), ha dimostrato in diversi studi di contrastare con successo la crescita di Streptococcus pyogenes, batterio maggiormente imputato nelle infezioni batteriche faringee, così come responsabile della maggior parte di episodi di otite media acuta, insieme ad altri patogeni quali Haemophilus influenzae, S. pneumoniae e Moraxella catarrhalis, batteri coinvolti nell’eziopatogenesi dell’otite media acuta. I quattro patogeni sono i maggiori responsabili degli episodi di faringotonsilliti batteriche nei bambini e negli adulti. Recenti [...]

Leggi tutto →

Prevenzione di faringiti e/o tonsilliti ricorrenti negli adulti. Ruolo del probiotico orale Streptococcus salivarius K12

da Dott.ssa C.Negroni 3 luglio 2013
Thumbnail image for Prevenzione di faringiti e/o tonsilliti ricorrenti negli adulti. Ruolo del probiotico orale Streptococcus salivarius K12

Lo Streptococcus salivarius K12 (BLIS K12®) ha dimostrato di ridurre le infezioni dell’alto tratto respiratorio sostenute soprattutto da Streptococcus  pyogenes in bambini in età scolare(1): questi sono i risultati provenienti da un’indagine clinica pediatrica condotta in Italia, nella quale a bambini con una storia di infezioni ricorrenti da streptococco orale è stato somministrato un integratore alimentare (Bactoblis®)  per 90 giorni, contenente 1 miliardo UFC/compressa di S. salivarius K12, ottenendo la riduzione di circa il 90%  dell’incidenza di patologia durante il trattamento. Dopo i primi 3 mesi di assunzione Bactoblis® ha [...]

Leggi tutto →

Efficacia di Streptococcus salivarius K12 nella prevenzione di faringiti, tonsilliti e otiti ricorrenti in età pediatrica

da Dott.ssa C.Negroni 20 giugno 2013
Thumbnail image for Efficacia di Streptococcus salivarius K12 nella prevenzione di faringiti, tonsilliti e otiti ricorrenti in età pediatrica

Lo Streptococcus salivarius K12, noto anche come BLIS K12™, è un ceppo probiotico tipizzato in grado di colonizzare il tratto respiratorio superiore con buona persistenza. Sono sufficienti 3 giorni di somministrazione affinché il BLIS K12™ sia rilevabile nel cavo orale a 32 giorni di distanza. Lo Streptococcus salivarius K12 è dotato di elevato profilo di sicurezza ed è caratterizzato da una nota capacità di contrastare alcune patologie respiratorie quali tonsilliti, faringiti, otiti medie. Basandosi su questi presupposti è stato condotto uno studio clinico(1) multicentrico svolto in cinque centri ambulatoriali italiani, [...]

Leggi tutto →

L’uso del Blis K12 in pediatria come strumento di prevenzione delle infezioni otorinolaringoiatriche sostenute da Streptococcus pyogenes. Evidenze dirette da uno studio multicentrico

da Dott. F.Di Pierro 20 dicembre 2012
Thumbnail image for L’uso del Blis K12 in pediatria come strumento di prevenzione delle infezioni otorinolaringoiatriche sostenute da Streptococcus pyogenes. Evidenze dirette da uno studio multicentrico

Alcuni anni fa in Nuova Zelanda, nell’ambito di alcuni studi cominciati 30 anni prima, il microbiologo J. Tagg riuscì finalmente ad isolare dalla gola di un bambino che all’anamnesi risultava non essersi mai ammalato di infezioni ORL, uno Streptococcus salivarius, presto denominato Blis K12®, capace di uccidere il temuto Streptococcus pyogenes, noto responsabile sia di gran parte delle infezioni faringo-tonsillari ad eziologia batterica, che di una quota rilevante di otiti medie acute. Negli anni successivi furono testati 22 tipi di Streptococcus pyogenes, raccolti nei laboratori microbiologici di tutto il mondo. [...]

Leggi tutto →

Bactoblis e BLIS K12: esempio di Bioprotica

da Dott. F.Di Pierro 30 aprile 2012
Thumbnail image for Bactoblis e BLIS K12: esempio di Bioprotica

La genesi di questo prodotto comincia molti anni fa quando un bambino neozelandese di nome John Tagg contrae una tonsillite/faringite sostenuta da Streptococcus pyogenes. Mal curata evolve in febbre reumatica che rischia di danneggiargli seriamente e permanentemente il cuore. Per fortuna tale evenienza viene evitata. Il bambino guarisce ma è costretto a sottoporsi a dieci anni continuativi di profilassi antibiotica che gli provocano una serie di effetti collaterali e conseguenze che lo inducono a dedicarsi, da adulto, alla ricerca di qualcosa di diverso a cui poter ricorrere in casi come [...]

Leggi tutto →

Bactoblis e BLIS K12: sicurezza d’uso

da Dott. F.Di Pierro 23 aprile 2012
Thumbnail image for Bactoblis e BLIS K12: sicurezza d’uso

Dimostrare un’associazione tra la presenza nel cavo orale di un ceppo producente batteriocine e una più bassa incidenza di infezioni del cavo orale non significa necessariamente che la somministrazione preventiva del medesimo ceppo riduca l’incidenza di infezioni. Innanzitutto bisogna verificare l’effettiva capacità di colonizzazione del ceppo, a quale dosaggio questa si verifica, quanti giorni di somministrazione sono necessari e dopo quale periodo di  wash-out il ceppo si dimostra di nuovo assente. I dati in questo senso sul BLIS K12 non mancano certo. Il ceppo colonizza efficacemente i pazienti (cavo orale, [...]

Leggi tutto →

Bactoblis e BLIS K12: efficacia clinica

da Dott. F.Di Pierro 23 aprile 2012
Thumbnail image for Bactoblis e BLIS K12: efficacia clinica

Il prodotto Bactoblis contiene un ceppo di Streptococcus salivarius ( BLIS K12). Pur essendo la sua azione riconducibile a vari meccanismi d’azione, sembra accertata la sua più unica che rara capacità di rilascio simultaneo di due batteriocine, Salivaricina A2 e B, appartenenti alla classe dei lantibiotici. Limitanti la crescita di numerose specie batteriche, streptococchi ma non solo, patogene e non, è stato validamente impiegato nella prevenzione e nel trattamento, soprattutto pediatrico, di forme di tonsilliti, faringiti e otiti sostenute da Streptococcus pyogenes. Quest’ultimo, pur non essendo l’unico streptococco presente nel [...]

Leggi tutto →

Bactoblis e BLIS K12: meccanismi d’azione

da Dott. F.Di Pierro 23 aprile 2012
Thumbnail image for Bactoblis e BLIS K12: meccanismi d’azione

Parlare del meccanismo d’azione di Bactoblis, o meglio, dell’attivo in esso contenuto, lo Streptococcus salivarius (BLIS) K12, significa parlare di batteriocine, in particolare di Lantibiotici e di competizione batterica. Le batteriocine sono sostanze, a struttura molecolare peptido-simile, ad attività microbicida specifica. Uccidono cioè microbi vicini filogeneticamente al ceppo che le ha prodotte. In questo senso si differenziano enormemente dagli antibiotici. Sensibile alle batteriocine di uno streptococco sarà solo un altro streptococco ma di specie diversa. In questo senso l’azione degli antibiotici è molto più vasta e riguarda specie batteriche anche [...]

Leggi tutto →